TASTE' PARTOUT Il nuovo format TV de ilGastronomade
TASTE’ PARTOUT Il nuovo format TV de ilGastr

TASTE’ PARTOUT il nuovo format TV de ilGastronomade

0 Shares
0
0
0

Una produzione RBE-TV e Vibes Video di e con Vittorio Castellani aka Chef Kumalé

Dal 10 gennaio sul Canale 87 del digitale terrestre in Piemonte nelle province di Torino, Cuneo, Asti e online

Può un ingrediente tipicamente esotico essere coltivato a Km 0? 
A rispondere a questa domanda è il giornalista gastronomade Vittorio Castellani, meglio conosciuto come Chef Kumalé, alla conduzione dal 10 gennaio del suo primo format televisivo: Tastè Partout, dal campo alla cucina, prodotto da RBE TV e Vibes Video e in onda ogni mercoledì alle 21:00 sul Canale 87 del digitale terrestre in Piemonte nelle province di Torino, Cuneo, Asti e online su www.rbe.it                  

L’idea del format è semplice ma assolutamente innovativa: raccontare alcuni ingredienti esotici, tropicali e sub-tropicali coltivati a km 0, grazie a una nuova generazione di giovani agricoltori e start-up che stanno sperimentando nuove forme di agricoltura e di produzioni nelle nostre campagne.

In ognuna delle 6 puntate in programma a ciascun coltivatore viene abbinato uno chef talentuoso di un ristorante esotico e non, che interpreta i prodotti del campo in una serie di ricette in grado di esemplificarne l’uso in cucina, sottolineandone le caratteristiche e sapori, tra aneddoti e curiosità, tra tradizione e innovazione.

Se nell’epoca delle grandi scoperte geografiche e dei traffici coloniali erano i pomodori, il mais, le patate o il cacao a sorprenderci e ad entrare nelle nostre cucine per diventare protagonisti di tanti nuovi piatti, oggi si coltivano centinaia di nuove specie, ancora tutte da scoprire per gli italiani. Ci aspettano nuove frontiere del gusto! 

LE TAPPE DEL VIAGGIO…

Mercoledì 10 gennaio, ore 21:00
Aromatiche esotiche alle porte di Torino: dalle Ande al Fujiyama
Uniamo Oriente e Sud America con 1500 aromatiche dai sentori inediti. Ottime per essere trasformate sia in cibo che in cocktails e soft drinks. Dal vivaio Fratelli Gramaglia di Collegno si passa al ristorante Azotea di Torino, guru della cucina fusion nikkei, che interpreta le aromatiche nella tradizione andino-peruviana e nella cucina giapponese.

Mercoledì 17 gennaio, 21:00
Brassicacee orientali: son cavoli vostri!
A sorpresa le brassicacee orientali crescono bene anche nell’hinterland torinese. Possono diventare involtini, zuppe o semplicemente saltate al wok. La cucina cinese di Silvia Ling del ristorante Zheng Yang con le sue tradizioni fa da sfondo a tutta la puntata, che si apre a Venaria  nei Vivai Licciardi.

Mercoledì 24 gennaio, 21:00
Moso: sua eccellenza il Bambù d’Alta Langa
Un enorme bambuseto in Alta Langa, nel terreno dell’Azienda Agricola Moso di Cravanzana, luogo magico e assolutamente inedito per la campagna piemontese. Il compito di trasformare i germogli di bambù in tre piatti esclusivi spetterà a Le Petit Restaurant Japonaise di Avigliana.

Mercoledì 31 gennaio, 21:00 
Si scrive Peperoncino, si legge Chile
Trasferitasi in Italia dal Messico, Teodora Rodriguez Huesca ha portato un po’ della terra di Pancho Villa a Centallo (CN), con i suoi peperoncini o chiles, rivoluzionando l’azienda agricola del marito piemontese: La Encilada. Al ristorante El Beso di Torino verranno elaborati due piatti e un antojito a base di peperoncini jalapeno e poblano. Nella stessa puntata, in compagnia dello chef Jerry Sanchez, visita alla sua boutique Al Chile! dove a partire da peperoncini messicani si creano salse inebrianti di nuova concezione.

Mercoledì 7 febbraio, 21:00
Viaggio alle radici del loto nel Canavese
Nel profondo canavese un appassionato di fiori di loto e piante acquatiche tropicali ha lanciato una coltivazione dando vita al vivaio Le Moie. A Torino al Mercato Centrale ritroviamo la cuoca Silvia Ling, del ristorante Zheng Yang alla preparazione di due piatti della tradizione cinese utilizzando foglie e tuberi di loto… made in Canavese!

Mercoledì 14 febbraio, 21:00
Nel vercellese il riso si fa orientale
Pochi lo sanno ma oggi nelle risaie piemontesi, tra Novara e Vercelli la maggior parte del riso che si produce è quello orientale a grano corto, per sushi o a grani lunghi e aromatici simil thai o basmati! Nello scenario della sede dell’Associazione d’irrigazione Ovest Sesia di Vercelli, per introdurci in questo inedito universo, incontreremo Massimo Biloni un agronomo innovatore dellIRES, un risificio (Riseria Viazzo di Tricerro) e scopriremo una nuova professione, quella di Valentina Masotti, sommelier del riso, per gustare tre nuove varietà all’Osteria della Mal’Ora.                          


Vittorio Castellani, considerato il massimo esperto in Italia di cucine del mondo, viaggia dai primi anni 90 attraverso i 5 continenti, per conoscere e divulgare le culture gastronomiche “altre”; con Tastè Partout porterà i telespettatori in viaggio, alla scoperta di piante e aromi esotici le cui radici si nutrono oggi di una terra inedita, quella dei campi del Piemonte.                                                           

RBE TV, rete tv della storica emittente radio RBE, è in onda sul canale 87 del digitale terrestre dalla sede di Luserna San Giovanni (TO) 24 ore su 24 in Piemonte nelle province di Torino, Cuneo e Asti con una programmazione in parte condivisa con il palinsesto radiofonico e in parte originale e autonoma, con format culturali e informativi specifici: show serali, film, documentari, cortometraggi, cabaret, teatro, concerti, programmi di informazione, rubriche su libri, musica, sport e dirette live da eventi e festival con talk e ospiti. RBE TV intende oltrepassare alcuni schemi propri della televisione, coniugando alle possibilità offerte dall’immagine l’informalità e il ritmo tipici del mezzo radiofonico.

0 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like