Primo de Lanzarote

0 Shares
0
0
0

Davide Musci, ha lasciato Torino nel 2000 per trasferirsi dapprima a Roma, per cimentarsi nel settore della ristorazione e poi nelle Canarie, dove vive felicemente da nove anni. Figlio d’arte di Domenico Musci, pittore, scultore torinese, con la passione della cucina e dello studio della storia della gastromonia, Davide ha deciso di abbandonare la ristorazione per dedicarsi alla sua vera passione; quella dei vini liquorosi aromatizzati. Sono passati vent’anni da quando è partito, ma l’amore per il Vermouth, o meglio per il Vèrmot, per dirlo alla piemontese, non ha mai conosciuto un momento di crisi. Anzi, la distanza dal capoluogo sabaudo semmai è stato uno dei richiami più forti alle radici della sua città. Accade così che quattro anni fa Davide, insieme a due amici di origini cuneesi, Luca Fissolo e Alberto Sonino, titolari di un’azienda di erboristeria e cosmesi a Lanzarote, dopo anni di sperimentazione in cantina, con vini ed essenze aromatiche, decide di resuscitare un liquore oramai scomparso nelle Canarie. Molto popolare negli anni ’60-’70 questo mix alcolico di artemisie, importato all’epoca da Carpano, Cinzano e Martini, era andato via via scomparendo, per lasciare spazio a liquori di canna da zucchero o di frutta tropicale coltivata sull’isola. L’idea è semplice; applicare la formula del Vermouth torinese, utilizzando un vino locale di pregio, la Malvasia vulcanica, da miscelare con assenzio maggiore piemontese e botaniche canarie. Nasce così Primo de Lanzarote, il primo Vermouth delle Canarie, in due versioni: rojo e blanco. Dopo aver conquistato il mercato locale, Davide e i suoi soci ora guardano con interesse al Piemonte, la terra che li ha ispirati e alla quale si sentono legati. Da qui l’idea di distribuire il liquore sotto la Mole, per il momento solo in alcuni punti selezionati, come l’Antiche Sere o il Bariolé a Torino e il Why Not a Cuneo il loro Primo de Lanzarote. Ma presto si aggiungeranno altri punti vendita dove sarà possibile degustare questa particolare versione canario-piemontese di Vermuth esotizzato nei terreni vulcanici dell’Oceano Atlantico.

Vermouth Primo de Lanzarote
Web primodelanzarote.com
Facebook @primodelanzarote
Instagram @primo_de_lanzarote_vermut

0 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.